Tutti a elogiare la sanità pubblica, ma nel Lazio il 51% dei posti letto è gestito dai privati

L’emergenza sanitaria determinata dall’epidemia di coronavirus ha portato alla luce gli effetti di anni di tagli alla sanità pubblica, svelando gli squilibri nella gestione pubblico-privata in molti settori come le strutture residenziali e semi residenziali dove sono state contagiate centinaia di persone. Il Lazio è la seconda regione (dopo la Lombardia) per il peso del settore privato nell’attività ospedaliera, che si è specializzato nei settori più remunerativi, a cominciare dalla gestione delle Rsa.

Emergenza coronavirus: travolti anche inquilini e proprietari, sempre più in difficoltà chi abita in affitto

Valigia Blu, 3 aprile 2020 «Siamo stati subissati di richieste di aiuto da parte di inquilini che non possono pagare l’affitto», dice Laura Grandi del SUNIA Toscana, il sindacato degli inquilini della CGIL. «Gli uffici sono chiusi ma in moltissimi ci stanno scrivendo per sospendere il contratto di locazione e ricontrattare il canone. Oltre alle... Continue Reading →

Coronavirus: tutti a elogiare la sanità pubblica, ma nel Lazio in 10 anni chiusi 16 ospedali

Il sistema sanitario si appresta ad affrontare anche nel Lazio l’emergenza relativa alla diffusione del nuovo coronavirus. Un appuntamento a cui arriva dopo anni di tagli, riduzione dell’organico, chiusura degli ospedali, mentre sempre più prestazioni sono affidate alla sanità privata. Se tutti elogiano lo sforzo della sanità pubblica, quasi nessuno discute di come rimetterla al centro di nuove politiche e investimenti adeguati.

Airbnb città merce_Rassegna Stampa

«Airbnb città merce» su @DinamoPress Qui la recensione di Augusto Illuminati. «Airbnb città merce» su @Carmilla Qui la recensione di Alessandro Barile. «Airbnb città merce» su @I Diavoli Qui un estratto dal libro. «Airbnb città merce» su @il venerdì di Repubblica Qui la recensione di Riccardo Staglianò. «Airbnb città merce» su @PerUnAltraCittà Qui la recensione di Antonio Fiorentino. «Airbnb città... Continue Reading →

Create a free website or blog at WordPress.com.

Up ↑